directors 01

Consiglio di Amministrazione

La Direzione di TECHNITAL ha condotto con successo l'azienda verso...

importanti prospettive di crescita, la realizzazione di obiettivi sfidanti ed il consolidamento di un trend di successo. L'immagine dell'azienda è in continua evoluzione ed è valorizzata anche da un management giovane e dinamico alla guida di teams fortemente motivati. La nostra storia continua ad evolversi attraverso un accurato equilibrio tra esperienza e innovazione.

Alberto Scotti

Alberto Scotti
PRESIDENTE E AMMINISTRATORE DELEGATO

Nato a Milano nel 1946. Laurea in Ingegneria Civile al Politecnico di Milano nel 1970. In TECHNITAL dal 1987.

Alberto Scotti ha una vasta esperienza nell'ingegneria civile, ed in particolare nell'ingegneria marittima e nei dragaggi. La sua esperienza copre tutte le fasi progettuali dagli studi di fattibilità, progettazione preliminare e definitiva e assistenza durante la costruzione in relazione a: piani di sviluppo regionale, piani di recupero ambientale, piani di bacino, studi di impatto ambientale, opere di protezione e gestione costiera, porti e strutture marine, gallerie subalvee e strutture idrauliche. Ha anche partecipato come membro tecnico in procedure di risoluzione di dispute per progetti internazionali.

La sua esperienza copre l'Italia e un gran numero di paesi stranieri come: Albania, Australia, Capo Verde, Iraq, Libia, Nigeria, Russia, Trinidad e Tobago, Emirati Arabi Uniti.

Tra i progetti da lui coordinati va sicuramente citato il progetto “Interventi per la protezione di Venezia e della sua laguna dalle alte maree” conosciuto nel mondo come MOSE. Tale progetto prevede la progettazione di barriere mobili di protezione della città dall’acqua alta per una lunghezza complessiva di 1,6 km, ma anche un gran numero di interventi per la protezione costiera e la bonifica di aree della Laguna di Venezia. Altri grandi progetti degni di menzione sono l'enorme "Nuovo porto di Al Faw" in Iraq, la "Nuova piattaforma polivalente" a Vado Ligure in Italia, il “Oropuce Reclamation Bank” a Trinidad & Tobago.He has experience and knowledge in different sedimentation/wave/current modelling techniques, in geotechnical and structural aspects, and the related software.

Ha esperienza e conoscenza in diverse tecniche di modellazione di sedimentazione / onde / correnti, aspetti geotecnici e strutturali, e relativi software.

Nella sua posizione di Project Manager / Project Director ha coordinato incarichi complessi e multidisciplinari e ha acquisito la capacità di gestire e coordinare grandi team di studio multidisciplinari.

Alessandro Veralli

Alessandro Veralli
VICEPRESIDENTE

Nato a Viterbo nel 1962. Laurea in Ingegneria Civile presso l'Università degli Studi di Roma nel 1989. In TECHNITAL dal 2008.

Alessandro Veralli ha maturato una rilevante esperienza negli appalti e nello sviluppo di procedure di gara per servizi e lavori per progetti internazionali secondo le principali IFI ed amministrazioni nazionali nonché società private (come società di costruzioni, concessionari, ecc.). Possiede una vasta esperienza su contratti FIDIC ed ha una grande esperienza negli schemi di concessione / PPP applicati alle infrastrutture di trasporto.

Alessandro Veralli ha una lunga esperienza come Pianificatore dei Trasporti/Progettista e come Esperto dei Sistemi di Trasporto con una vasta esperienza anche a livello internazionale avendo svolto diversi incarichi in Italia e all'estero [Afghanistan, Albania, Algeria, Bahamas, Bolivia, Bosnia & Erzegovina, Bulgaria, Colombia, Croazia, Egitto, Etiopia, Gibuti, Repubblica Dominicana, Georgia, Guatemala, Haiti, Iraq, Giordania, Kazakistan, Kirghizistan, Kuwait, Montenegro, Mozambico, Namibia, Autorità Palestinese, Perù, Polonia, Repubblica Democratica del Congo, Romania, Qatar, Santo Domingo, Arabia Saudita, Serbia, Slovenia, Swaziland, Tagikistan, Tanzania, Turkmenistan, Trinidad e Tobago, Uganda, Ucraina, Uzbekistan, Venezuela, Zambia].

Ha esperienza in tecniche di analisi economica, finanziaria, multiobiettivo e di rischio e conoscenza in diverse tecniche e software di modellazione dei trasporti tra cui modellazione della domanda, analisi di reti multimodali e intermodali, microsimulazione.

Nella sua posizione di Project Manager / Project Director ha acquisito la capacità di gestire e coordinare gruppi di studio multidisciplinari nonché la capacità di gestire gli aspetti contrattuali e logistici.

Ha coordinato incarichi strategici come il “Middle East Regional Transport Study” finanziato dalla Comunità Europea a sostegno del Processo di Pace nell'area mediorientale, il compito di “Advisor per la concessione dell'Autostrada Salerno - Reggio Calabria ( 443 km)", di primaria importanza per lo sviluppo delle regioni economicamente depresse dell'Italia meridionale, o, ad esempio, il progetto "Piano generale dei trasporti dell’Iraq" che è stato sviluppato nel periodo 2003-2005 e aveva lo scopo di gestire politica dei trasporti e piano di investimenti in Iraq. Da dicembre 2007 (fino all'ingresso in TECHNITAL nell'ottobre 2008) è stato Leader del Gruppo di Lavoro Design & Build per Italferr nell'ambito della gara per la concessione della Linea Ferroviaria Alta Velocità Mecca - Madina incaricato di sviluppare la progettazione e l'analisi degli investimenti (circa 5,5 miliardi di euro) e analisi dei relativi rischi. Ha svolto un ruolo primario nello sviluppo del progetto “Progettazione e direzione lavori del Nuovo Porto di Al Faw” in Iraq che, nella configurazione finale, sarà uno dei tre porti più grandi al mondo (circa 12 miliardi di euro di investimento).

Si occupa del controllo di gestione dell'azienda e dello sviluppo delle strategie commerciali dell'azienda all'estero, curando i rapporti commerciali con i clienti e gli enti, coordinando la preparazione dei documenti di prequalifica per gli enti internazionali, coordinando le attività di gara e le proposte tecnico-finanziarie verso i suddetti enti e soggetti privati.

Alessandro Veralli

Filippo Bolzonello
CONSIGLIERE DELEGATO PROMOZIONE ESTERO

Nato a Asolo (Treviso) nel 1983. Laureato in Ingegneria Civile presso il Politecnico di Milano ed il Politecnico di Torino nel 2008, Ingegneria Generalista presso l’Ecole Centrale di Nantes e titolare dell’MBA del Collège des Ingénieurs. In TECHNITAL dal 2023.

Filippo Bolzonello, ha una forte esperienza commerciale e di creazione/sviluppo di business, insieme a responsabilità di gestione e pilotaggio di progetti complessi. Ha vissuto in 5 paesi (Italia, USA, Brasile, Colombia e Francia) durante i suoi studi e le sue esperienze lavorative, ed ha un forte profilo internazionale.

Nell’ambito della gestione dei progetti ha pilotato e coordinato come project director / project manager o contract manager importanti studi di infrastrutture di trasporto dimensionati. Si possono citare gli studi di prefattibilità di una connessione ferroviaria ad alta velocità nel sud di Parigi in Francia, gli studi aerodinamici dell’alta velocità della linea ferroviaria Rio de Janeiro-Sao Paolo in Brasile, lo studio di fattibilità e il progetto avanzato del metro di Bogotà in Colombia, lo studio di fattibilità della funivia di Guayaquil in Ecuador, il tender design per conto di un contractor della linea 2 del metro di Panama, la revisione degli studi del monorail del metro di Panama, etc.

Nell’ambito del business development è stato direttore di succursali in Colombia, Paraguay, Panama, direttore commerciale di una business unit di 100 M€ di fatturato annuo.

Nell’ambito delle strategie di impresa ha gestito ed effettuato analisi strategiche di sviluppo, compreso il benchmarking di concorrenti e partner, analisi di mercato (tendenze globali, segmento specifico o prodotti, studi di finanziamenti delle banche di investimento ed IFIs), analisi M&A, ecc.

È responsabile dello sviluppo delle strategie commerciali dell'azienda all'estero curando i rapporti commerciali con Clienti ed Enti, coordinando la predisposizione dei documenti di prequalifica per gli Organismi internazionali, coordinando le attività di gara e proposte tecniche-commerciali verso i predetti organi e soggetti privati. Coordina la gestione dei progetti e rappresentare TECHNITAL all’estero.

persona

Filippo Busola
CONSIGLIERE DELEGATO PROMOZIONE ITALIA - INFRASTRUTTURE

Nato a San Bonifacio (Verona) nel 1966. Laureato in Ingegneria Civile presso l'Università degli Studi di Padova nel 1994. In TECHNITAL dal 1997.

Filippo Busola è un ingegnere strutturale con rilevante esperienza nel campo della progettazione e degli appalti di grandi opere pubbliche. Nella sua qualità di Project Manager e Project Director ha gestito progetti molto complessi e coordinato team di ingegneria multidisciplinare.

La sua vasta esperienza copre tutte le fasi tipiche della realizzazione di un'opera, dall'identificazione della necessità alla messa in servizio passando per tutte le fasi dalla pianificazione alla progettazione preliminare ed esecutiva ed alla direzione lavori ed ha fornito assistenza a diversi committenti per progetti per l'intero processo di sviluppo di lavori complessi riguardanti la progettazione e la realizzazione di strade, autostrade, ferrovie, aeroporti, porti e strutture marittime.

Ha coordinato alcuni dei più importanti progetti di Technital, acquisendo capacità di gestione degli aspetti finanziari e contrattuali e curando i rapporti con diverse amministrazioni aggiudicatrici a fronte della necessità di risolvere progetti complessi.

La sua esperienza copre progetti per oltre 3,0 miliardi di euro di costi di costruzione di progetti autostradali, oltre 1,0 miliardi di euro di costi di costruzione di opere marittime e oltre 1,0 miliardi di euro di costi di costruzione per progetti di bonifica e interventi ambientali.

Da segnalare che è stato coinvolto, tra l’altro, nel progetto “Interventi per la protezione di Venezia e della sua laguna dalle alte maree” conosciuto in tutto il mondo come MOSE. Questo progetto prevede la progettazione di barriere mobili di protezione della città dalle acque alte per una lunghezza complessiva di 1,6 km ma anche un gran numero di interventi per la protezione costiera e la bonifica di aree della Laguna di Venezia. Altri importanti progetti degni di nota sono la progettazione e direzione lavori delle Autostrade Siracusa - Gela e per la Messina - Palermo in Sicilia.

Si occupa di sviluppare le strategie commerciali dell'azienda nel mercato nazionale per quanto riguarda Trasporti, Opere Marine e Progetti Architettonici, curando i rapporti commerciali con Committenti ed Enti, coordinando la redazione dei documenti di prequalifica, coordinando le attività di gara e le proposte verso gli enti pubblici e privati.

Simone Venturini

Simone Venturini
CONSIGLIERE DELEGATO PROMOZIONE ITALIA - AMBIENTE

Nato a Negrar (Verona) nel 1972. Laurea in Ingegneria Civile presso l'Università degli Studi di Padova nel 1997. In TECHNITAL dal 1998.

Simone Venturini ha una vasta esperienza nel campo dell'ingegneria idraulica in particolare nella progettazione di opere quali condotte, impianti di depurazione, invasi, dighe e sfioratori, idrovie e chiuse, scolmatori fluviali, bacini antiallagamento. Ha maturato particolari competenze in idrogeologia, deflusso delle acque sotterranee, deflusso in canali aperti, progettazione di dighe.

La sua esperienza copre tutte le fasi progettuali dagli studi di fattibilità, progettazione preliminare e definitiva fino all'assistenza in fase di realizzazione per qualsiasi tipo di opera idraulica. La sua esperienza professionale comprende, inoltre, la direzione lavori e la gestione di progetti nazionali ed internazionali. La sua esperienza copre l'Italia e altri paesi come Qatar, Iraq, Mozambico, Trinidad e Tobago, Bolivia, Libia, Kenya.

Tra i progetti da lui coordinati e trattati si segnalano in particolare i seguenti: l'acquedotto Gela-Aragona (progettazione e supervisione di circa 100 km, 2 grandi invasi in gallerie cut & cover, 4 stazioni di pompaggio ad alta potenza), gli interventi per il bacino idrologico del Lago Trasimeno, le infrastrutture idrauliche dell'Autostrada della Valtrompia e numerose altre importanti autostrade italiane, l’idrovia “Ferrarese” che collega il mare Adriatico con la pianura padana, diversi sistemi di approvvigionamento idrico e fognature), le opere idrauliche in relazione al recupero ambientale della Laguna di Venezia, interventi di recupero e riqualificazione diga di Persano, Idrovia Padova-Venezia, Galleria Fereggiano contro le inondazioni a Genova (Italia), vari impianti di depurazione acque reflue (WWTP): Alessandria, San Severo, San Ferdinando, Castro, Barga (Italia).

Ha sviluppato diversi progetti di reti fognarie quali: collettore principale Valpantena (VR - Italia), rete fognaria di Caltargirone (Catania - Italia), sistema di raccolta sottovuoto acque reflue nel porto di Napoli (Italia).

Ha acquisito una considerevole esperienza sugli aspetti idrogeologici in una delle aree più contaminate al mondo, ovvero il Porto di Marghera, vicino a Venezia, in Italia.

Ha esperienza e conoscenza in diverse tecniche di modellazione / progettazione idraulica e software tra cui progettazione di condotte, modellazione di picchi e flussi, analisi di flusso a canali aperti, flusso costante e instabile, differenze finite e modelli ad elementi finiti in applicazioni idrauliche.

Negli ultimi anni ha maturato esperienza nello sviluppo di progetti nel campo idroelettrico, dagli studi di fattibilità alla progettazione esecutiva. Attualmente è impegnato in alcuni importanti studi per l'ammodernamento del sistema idroelettrico esistente in Italia (potenza installata: oltre 200 MW).

Nella sua posizione di Project Manager ha coordinato incarichi molto complessi e multidisciplinari e acquisito la capacità di gestire e coordinare gruppi di studio multidisciplinari, con particolare riguardo alla pianificazione della gestione delle risorse idriche.

Si occupa di sviluppare le strategie commerciali dell'azienda nel mercato domestico per quanto riguarda i progetti idraulici e ambientali, curando i rapporti commerciali con Clienti ed Enti, coordinando la redazione dei documenti di prequalifica, coordinando attività di gara e le proposte verso enti pubblici e privati.

Michele Segala

Michele Segala
CONSIGLIERE DELEGATO AMMINISTRAZIONE E FINANZA

Nato a Verona (VR) nel 1984. Laureato in Economia e Commercio presso l'Università degli Studi di Verona nel 2009. Con TECHNITAL dal 2017.

Michele Segala è il CFO – Chief Financial Officer - della Società, incaricato della redazione del bilancio della Società ai fini dell'approvazione del Consiglio di Amministrazione, dei rapporti con le banche, del budgeting e controllo di gestione, della predisposizione dei business plan e anche della gestione delle risorse umane.

È specializzato in Diritto Commerciale all'interno della Laurea in Economia. Ha maturato esperienza professionale nel campo delle ristrutturazioni aziendali, occupandosi di piani di risanamento, accordi di ristrutturazione del debito, conciliazioni preventive per aziende di medie e grandi dimensioni (fatturato fino a 1 miliardo di euro) e-business plan. Si è inoltre specializzato nell'implementazione di sistemi di controllo di gestione/monitoraggio necessari a adempiere a specifici obblighi concordati, in fase di ristrutturazione, con le banche. La sua formazione si è arricchita nel 2010 con il conseguimento del Master “IVA” e nel 2014 con il Master in “Failure and Insolvency Proceedings”. Nel 2010 ha inoltre frequentato il corso di specializzazione “Dottore Commercialista e Diritto Societario”.

Dal 2014 è iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Verona, numero 1749/A e all'Albo dei Revisori Contabili, numero 170685, presso l'Albo Nazionale del MEF - Ministero dell'Economia e delle Finanze - d'Italia.